mercoledì 14 novembre 2012

I Maya non c'entrano

Il Tevere esonda alle porte di Roma (Salaria e Flaminia) oltre a tutti i danni fatti a monte, ma Alemanno rassicura: "Siamo convinti che la piena possa passare senza gravi danni per la città". Aumento esponenziale della vendita di canotti.
Nel mentre, a Lungotevere i poliziotti manganellano gli studenti che vorrebbero solo una scuola pubblica e funzionante.
Cancellieri si congratula con la polizia. Però potevano fare di più.
A Madrid, Lisbona, Parigi, perfino a Berlino.. si manifesta e ci si scontra con la polizia, ma Merkel dice "ciò che è necessario va fatto" che non mi suona niente bene.
Intanto Israele lancia razzi sulla striscia di Gaza. Tra le vittime anche donne e bambini. Stavano troppo tranquilli.
Siamo quasi a fine 2012 ma i Maya, è garantito, non c'entrano.

23 commenti:

  1. non credo che le innovazioni, sempre introdotte nelle nostra scuola pubblica in questi ultimi 50 anni abbiano agito nel miglioramento della stessa, a parte i soldi che oggi guadagnano i volponi che ogni anno stampano tonnellate di libri da far comprare ai poveri genitori per migliorare il livello apprenditivo dei loro pargoli.
    Bisognerebbe ogni anno valutare con dei test i livelli di apprendimento dei pargoli e non appena si nota una regressione rispetto all'anno precedente, ritornare ai piani di studio vecchi.
    Ma ormai è troppo tardi, è finita, non si può correggere in un colpo 50 anni di stronzate

    RispondiElimina
  2. faccio fatica a credere che quei quattro imbecilli armati di mazze da baseball siano studenti,...
    secondo me non sanno nemmeno cos'è una scuola..
    idea mia eh???

    RispondiElimina
  3. analisi interessante e pungente, nella migliore tradizione di giovanotta..speriamo che i maya si fermino ;)

    RispondiElimina
  4. Ammiro molto soprattutto la democrazia che si respira in questo blog, il mio commento è stato democraticamente cancellato. Complimenti Davvero Democrarica.

    RispondiElimina
  5. Hai ragione. La stupidita' umana nel cementare sui letti dei fiumi e nello smontare il Welfare, c'entrano poco con i falsi profeti.

    RispondiElimina
  6. Oggi ho sentito al Ruggito del Coniglio la fantastica imitazione di Alemanno che fa Max Paiella.
    Naturalmente chiama esercito!

    RispondiElimina
  7. @ Fra
    sicuramente la nostra scuola pubblica non è la migliore del mondo, senz'altro migliorabile, ma io e molti diciamo della mia età ci si sono trovati bene, alcuni perfino ce la invidiavano, prima degli scatafasci degli ultimi governi. Ma siccome poi siamo bel paese che ospita il Vaticano, si è pensato bene di dirottare fondi verso le scuole private (cosa per me abbastanza scandalosa, chi vuole la privata se la paghi), e appunto per fare grandi e medie opere inutile non ci sono fondi per i tetti che crollano e le palestre mezze disastrate..
    I libri che cambiano edizione ogni anno è un altro discorso (e un altro scandalo) ti dò ragione.

    RispondiElimina
  8. quelli con le mazze non erano studenti, e quelli in divisa non erano difensori della democrazia...

    e questo mi pare chiaro !!!

    e mi pare pure chiaro che stavolta non si può dare la colpa a Grillo (eh !!!)

    RispondiElimina
  9. @ ciao Don
    ciao Luoghi
    grazie Stefano
    grazie Elisabetta
    :)

    @ Luca, qualcuno ha scritto che non vuole leggere facebook prima e dopo la data fatidica ;)

    @ Pyperità, mi manca Paiella che fa Alemanno!! speriamo torni presto! :)

    @ Luigi, sicuramente nelle manifestazioni studentesche si infila anche qualcuno cresciutello.. (ieri a Roma i fasci hanno creato casino davanti alla Sinagoga..), però dico pure hai visto i lacrimogeni che ha gettato la polizia in Valsusa?..
    non tutti vogliono fare gli agnelli sacrificali..

    @ Enly, ti garantisco che non ho cancellato niente! né è mia abitudine cancellare (tranne casi estremi), ho controllato anche nello spamm. Se vuoi, riscrivilo

    RispondiElimina
  10. Stefano
    quanto a Torino, che anche i No Tav tendono a non volere la distinzione tra manfestanti 'buoni' e manifestanti 'cattivi'.. la prepotenza è evidentemente così palese, che pure essendo la maggioranza dei valsusini pacifica, chiudono un occhio di fronte ad azioni meno pacifiche.
    E comunque è 'sempre' colpa di Grillo, se non lo sai, sappilo ;)

    RispondiElimina
  11. Piovono millimetri d'acqua in poco tempo,impensabili sino a qualche decennio fa,assommando i territori colpevolmente trascurati,il mix non può che risultare il disastro di ogni anno.

    Palestina e Israele toccherebbe riuscire a dividerli,particolare impossibile,si odieranno fino alla notte dei tempi.

    Le contestazioni,le violenze non potranno cessare,la disperazione sempre più diffusa risulterà sempre più evidente.

    I Maya l'unica nota simpatica di questo orribile tempo che stiamo vivendo.

    Ciao

    RispondiElimina
  12. ...tolgono il futuro ai giovani, tolgono la sicurezza data dal lavoro, tolgono i soldi ai malati di SLA, non trovano i fondi per gli esodati e pretendono pure che la gente se ne stia tranquilla?

    Le manifestazioni sono solo all'inizio e, di scuro, di volta in volta ci sarà sempre più gente. Per il momento erano solo studenti, professori, genitori e alcuni lavoratori. Ma arriverà il momento in cui i poliziotti si troveranno a fronteggiare l'intero popolo inc...ato come una jena.

    Camosciobianco

    RispondiElimina
  13. i Maya hanno spostato la fine del mondo a febbraio 2013 e con tutto quello che sta succedendo c'è da preoccuparsi... mazzolare degli studenti pischelletti, bella forza, sembra di essere tornati ai tempoi di Scelba...

    RispondiElimina
  14. Se vivessi all'estero mi basterebbe leggere il tuo blog per capire che cosa succede in Italia! Anzi, quasi quasi mi limito a leggere le notizie da te... A parte Grillo :-) racconti tutto nel modo più condivisibile per me.
    Buon w.e.!

    RispondiElimina
  15. te lo ricordi quell'imbecille che faceva le boccacce e provocava il poliziotto in Valsusa?
    ecco io ce l'ho con quella feccia li, non con chi manifesta pacificamente...io ho sempre difeso i valsusini, che son quasi miei concittadini...ma non quella teppaglia che proviene da chissà dove...arrivano col TOM TOM..armati fino ai denti solo per fare casino, e tu li difendi???
    cerchiamo di distinguere, perchè alla fine magari pensiamo la stessa cosa (lo sciopero era sacrosanto),ma in modi diverso...
    :)

    RispondiElimina
  16. @ Ivo
    vero, cambiamenti climatici (di cui siamo reponsabili in buona parte) in Italia si sommano alla mancanza di cura per il territorio.. e non si vede l'alba
    e la Palestina sta pure peggio.

    @ Enio
    sei sicuro della data?.. mi chiedo quante altree cose possono succedere fino allora

    RispondiElimina
  17. @ Camoscio
    lo spero fortemente!!!

    @ Vola
    grazie, ciao :)

    @ Luigi
    non ho capito se a fare sempre il bastian contrario ti sforzi, oppure ti viene proprio naturale
    :-P

    RispondiElimina
  18. A questo punto direi che i Maya ci potrebbero solo salvare :)

    RispondiElimina
  19. io dico solo che è troppo comodo criticare semore e solo la Polizia, che a modo suo, quindi pure sbagliando, fa il suo dovere...
    mai una parola sui teppisti che devastano la Valsusa? e non parlo dei valsusini, loro la rispettano, parlo di quel branco di imbecilli mascherati che se ne fregano, magari manco sanno cos'è la TAV, ma per il gusto di seminare violenza e distruzione, devastano le città e i territori.
    quindi...critiche giuste contro la Polizia, ma per favore, non difendiamo la feccia...solo questo, per par condicio
    :) buona domenica Paoluccia

    RispondiElimina