mercoledì 24 aprile 2013

Letta (sospendo un attimo su Renzi)

..  ma solo un attimo (preferisco non pronunciarmi su un sindaco che ha tenuto l'altroieri una intervista a La Stampa e a cinque grandi giornali europei (Süddeutsche Zeitung, The Guardian, Le Monde, El Pais e Gazeta Wyborcza... a quando la candidatura all'ONU?) e mi dedico un attimo a Enrico Letta, fino a due giorni fa vicesegretario del Partito Democratico, che disse a luglio "preferisco che i voti vadano al Pdl piuttosto che disperdersi verso Grillo".. meraviglia che sia stato incaricato da Napolitano per larghe intese? a me no.
Del resto già con un cognome così. Dice, ma tu non sei mai contenta. Vero, da anni non lo sono.
Ma mi pare che anche Alessandro Gilioli (Piovono rane) non sia esattamente entusiasta..

11 commenti:

  1. La libertà se non la proteggi non ha futuro
    BUON 25 APRILE

    RispondiElimina
  2. Nessuno può essere contento che si faccia un governo sostenuto da PD e PdL. C'è una prima ragione tecnica e politica, che consiste nel fatto che quando due persone non sono d'accordo sulle decisioni da prendere, o prendono sempre mezze decisioni, che non sono efficaci, o si compensano dividendosi i campi d'influenza, producendo scompensi e clientelismo. Noi abbiamo anche un'altra ragione, di tipo morale, perché sosteniamo che Berlusconi sia un baro, usa le sue televisioni per allevarsi gli elettori e usa la politica per evitare di finire in galera. Anche loro hanno le loro ragioni morali contro i comunisti. Perciò non è sicuro che il governo Letta si faccia.
    Enrico dovrà dimostrare di avere almeno una metà della pazienza che ha suo zio Gianni, perché gli metteranno parecchi ostacoli sul cammino, dato che Berlusconi non vede l'ora di andare a votare. Spera di vincere, e potrebbe riuscirci, e poi comincerà a dire che Napolitano è troppo vecchio e che è un comunista. Gli avvelenerà gli ultimi anni e lo spingerà alle dimissioni. Napolitano si dovrebbe dimettere subito dopo che il governo ha ricevuto il voto di fiducia, come a dire "missione compiuta". Si dovrebbe dimettere a maggior ragione se il governo non riceve il voto di fiducia, per denunciare il comportamento irresponsabile dei partiti (dopo tutte le raccomandazioni che ha fatto loro e gli applausi che quelli gli hanno riservato).
    Ciao : )

    RispondiElimina
  3. Forse qualcuno comincia a capire perchè si è rieletto Napolitano e non un 'altro politico.

    RispondiElimina
  4. un governo PD + PDL non potrà risolvere i problemi degli italiani, si incaglierà dopo un pò di tempo alla prima difficoltà nonostante i buoni propoìsiti iniziali

    RispondiElimina
  5. tu non sei mai contenta...
    mai

    RispondiElimina
  6. Temo il peggio per la squadra di Governo

    RispondiElimina
  7. quoto @enio
    "un governo PD + PDL non potrà risolvere i problemi degli italiani, si incaglierà dopo un pò di tempo alla prima difficoltà ..."
    Arrivare a formulare una nuova legge elettorale, andare al voto e che dio o chi per lui - intanto - abbia pietà di noi.

    sheracorazonespinadoeintantopiovesenzagoverno :(

    RispondiElimina
  8. http://pirosicando.iobloggo.com/3249/enrico-letta-il-club-bilderberg-e-trilateral-commission---

    RispondiElimina
  9. @ Gemisto
    sì, sono andata alla manifestazione, sicuro c'eri :)
    ciao

    @ Jons
    sì, ora non possono sconfessare gli applausi a Napolitano, non subito.. e Letta ora il caimano lo lascia fare (vedete? ero pure in Texas..) naturalmente controlla tutto da presso, soprattutto chi sarà il ministro della giustizia e chi deve proporre il presidenzialismo..
    ciao

    RispondiElimina
  10. @ Anonimo
    già..

    @ Enio
    ci vorrebbe un miracolo oppure una dose di pelo sullo stomaco da parte del PD, ma ovviamente ora i cittadini controllano di più..
    per un po' dovrebbe durare comunque

    @ Luigi
    no, difficile di questi tempi..

    @ Luca
    pure io, nomi di vecchi arnesi (o anche meno vecchi ma insulsi come la Gelmini) di nuovo in campo..

    @ Shera
    sì, almeno la legge elettorale e poi le elezioni sono inevitabili (coi sondaggi che danno B. in salita... no comment)

    @ Gemisto
    grazie, su questo blog c'è una specie di enciclopedia..

    http://masadaweb.org/2013/04/25/masada-n1457-25-4-2013-le-larghe-intese/#more-8113

    RispondiElimina
  11. ...attenzione: se legge elettorale si farà (condizionale più che d'obbligo visti e considerati i precedenti)di sicuro sarà tagliata su misura per: 1) disattivare quei rompica##i di grillini 2)salvare le chiappe flaccide di chi sappiamo e 3) eliminare quello strano coacervo di opposizione moscia nota un tempo come PD.
    Il bene del paese, il supremo interesse nazionale sono formule vuote che servono solo a illudere chi vuole farsi abbindolare con poca roba.
    L'accordo di governo PD e PDL è un furto conclamato di democrazia, fatto da chi ha sempre agito per le proprie tasche a danno di noi tutti.

    Camosciobianco

    RispondiElimina