mercoledì 29 maggio 2013

Ciao Franca

Genova 2001 durante il G8
 
 
 
 ♥´¨`♥•.

9 commenti:

  1. Se penso che ad una donna come Franca stasera su RAI 1 hanno dedicato un coccodrillo limitato quasi esclusivamente alla violenza carnale subita... si vabbè l'hai citato anche tu ma mica sei la RAI tu. Io Franca l'ho vista in Mistero Buffo, l'opera dalla quale è nato il mio interesse per i Vangeli Apocrifi. Lo so, detta così non c'entra un cippa lippa, ma erano gli anni 70, e io ero un ragazzino senza barba, ma lei già era la Musa di quello che sarà poi un Premio Nobel, "lui il monumento, io il piedistallo". Grande Franca.

    RispondiElimina
  2. Bella foto, che mi sembra di aver già visto da qualche parte ;)

    RispondiElimina
  3. era davvero una donna straordinaria...oltre che bellissima

    RispondiElimina
  4. grande Franca Rame e poi ancora grande

    RispondiElimina
  5. La sinistra italiana ha perso due icone in pochi giorni. Tra le ultime rimastele

    RispondiElimina
  6. Non santifichiamola troppo, tutto rispetto per la sua parte artistica ma come donna... Oltre al teatro ha fatto qualcosa per il sociale? Oltre a spendere e spandere i suoi soldi?

    RispondiElimina
  7. John
    Ever
    Alli
    Luigi
    Nheit
    Luca
    grazie, un caro saluto

    Enly
    come donna è stata stuprata dai fascisti perché era comunista e ai suoi funerali c'erano tante donne vestite di rosso che cantavano Bella ciao.. ma se non ti sta bene neanche questo non posso proprio farci niente

    RispondiElimina
  8. Enly
    ho visto che sul tuo blog riporti una famosa frase di Gramsci: "ISTRUITEVI PERCHE' AVREMO BISOGNO DI TUTTA LA VOSTRA INTELLIGENZA..." ma dal commento che hai lasciato su Franca Rame appare un'ignoranza inqualificabile. Prima di sputare sentenze false, informati.

    RispondiElimina